Tag

, ,


Dopo non so più quanti anni la nostra rete domestica è diventata multimediale. E funziona!

Decisivo è stato il definitivo pensionamento del lettore KISS DP 1000, comprato nel 2004 o nel 2005, non ricordo bene, e rivelatosi presto un acquisto infelice. Nei cinque anni di forzata convinvenza ho potuto apprezzarne le dimensioni incongrue, i caratteri illegibili sui tasti del telecomando, la frequente necessità di resettarlo (staccando l’alimentazione) e l’incompatibilità con una buona parte dei formati video oggi disponibili. Mentre soffrivo, sognavo un lettore con wi-fi, presa USB e magari che non sporgesse di un palmo dallo scaffale della libreria.

Un guasto meccanico che ne ha definitivamente segnato la fine mi ha spinto a sostituirlo con il lettore Blu-ray LG DB 390, comprato a 200 euro da un mercante tedesco. Ha tutto quello che cercavo e si inserisce armoniosamente accanto all’amplificatore NAD 3220i, comprato nel 1990 con le minicasse Rogers LS3/5a (due oggetti d’annata che oggi potrei rivendere con profitto) e al sintonizzatore Clarke Tech 500 HD Combo, comprato nel 2008 insieme al sovrastante televisore Panasonic Viera TH-42PZ70E (due oggetti contemporanei che avranno invece già perso metà del loro valore).

Comunque: il nuovo lettore si è collegato quasi spontaneamente alla rete wi-fi e “strimma” facilmente da qualsiasi computer di casa sia musica che video. Non abbiamo neanche un disco Blu-ray in casa, e non so quando ne compreremo, ma ho fatto prove con ogni genere di file multimediale disponibile: mp3 a 320Kbps (i FLAC purtroppo non li legge), DivX, Avi, Mpeg vari e perfino MKV HD. Purtroppo il router Linksys WRT54G2 non è di classe N, e quindi fino alla sua sostituizione i filmati HD bisognerà porgerli al lettore via USB.

Ieri abbiamo rivisto “Up in the air” (2009) in versione originale letto via wi-fi dal netbook Samsung N130 che intanto si ricaricava nell’altra stanza. Ottima qualità audio e video. Domenica pomeriggio, come ricompensa per avere fissato il nuovo bastone per le tende in sala, mi sono goduto “Porgy and Bess” di Miles Davis e Gil Evans (1958) da un file mp3 a 320 Kbps. Meraviglioso.

Annunci